Tag

, , , ,

teletu

In questo post non troverete numeri ufficiali o link a suffragio delle mie parole, e questo per due semplici motivi: il primo è che tutti coloro che – per loro fortuna – non dovessero essere clienti teletu, ma che comunque dovessero essere interessati all’articolo per pura curiosità, o perché magari era nelle loro intenzioni passare a tale servizio, potranno avere riscontro di quanto leggeranno andando semplicemente nell’area dell’Ass. Tecnica del sito ufficiale di teletu, e facendosi un bel giretto tra gli oltre 700 commenti di tutti quei poveracci che, come me, hanno sciaguratamente deciso di diventare clienti teletu.

Il secondo motivo, invece, è che tutte le povere persone che invece stanno già pagando questa miserabile compagnia telefonica, non avranno bisogno di nessun numero o link di sorta per sapere, purtroppo a loro spese, che tutto ciò che sto dicendo è la sola, pura e sacrosanta verità.

Questo scritto vuole essere una sorta di denuncia e un chiaro sputtanamento allo stesso tempo, ai danni di una società che, di fatto, truffa milioni di persone in tutt’Italia.

Voi direte: addirittura?

Ebbene si! O perlomeno io non trovo altra definizione per giudicarne l’operato.

Ma cominciamo dal principio…

Qualche mese fa (circa 5 o 6 mesi al massimo), cominciai a ricevere moltissime telefonate dagli operatori telefonici di teletu, i quali per un certo periodo continuarono insistentemente nel tentativo di convincermi ad usufruire dei loro servizi, in quanto, a detta loro, oltre ad essere di ottima efficienza, erano anche servizi offerti a costi vantaggiosissimi rispetto alle altre Società telefoniche.

Insomma, stavano facendo il loro lavoro, né più né meno di ciò che fa ogni società telefonica che vuole acquisire un cliente, e così, verificati i prezzi effettivamente vantaggiosi, e considerato il fatto che tanto avrei dovuto mettere il servizio Internet in casa, decisi di accettare e mi abbonai. Da quel momento, però, cominciò un incubo!

Dopo praticamente neanche una settimana dall’allaccio alla loro linea, il segnale di internet cominciò ad andare e venire decine di volte al giorno, rendendo snervante la navigazione e, spesso, costringendomi a lasciar perdere per la disperazione a causa della troppa lentezza.

Inizialmente attribuii la colpa di tutto ciò al fatto che magari fossi io a non aver collegato i cavi nel modo giusto, o magari all’eventualità che potessi aver messo male i filtri che vanno collegati alle prese telefoniche nelle quali erano collocati gli apparecchi telefonici. Così ricontrollai tutto daccapo e, per essere certo che non dipendesse da me, collegai il router direttamente alla presa telefonica principale. Ma non cambiò assolutamente nulla.

Inoltre mi resi conto che, a differenza di prima che mi abbonassi, l’apparecchio telefonico ora emetteva uno strano fruscio che non aveva mai fatto, peggiorando notevolmente anche la qualità audio delle chiamate.

A quel punto cominciarono le mie prime telefonate all’assistenza tecnica per avere indicazioni su come risolvere certi problemi.

Fu allora che mi resi conto della totale incapacità degli operatori telefonici, in grado di dire sempre e solo le stesse cose a prescindere da chi fosse a rispondere. Nel senso che mi venivano dette le stesse identiche cose sia dall’operatore che contattavo per esempio oggi, piuttosto che da quello che contattavo domani, senza peraltro risolvere MAI il problema (Voglio chiarire che per “sempre le stesse cose” – riferito a ciò che dicevano gli operatori -, intendo dire che avevano una certa e ristretta gamma di risposte, diverse tra loro, ma che  nelle tante telefonate fatte, avevo riscontrato essere sempre le stesse identiche, dette a giro e a seconda delle domande da me rivolte).

Andai avanti così fino al giorno che, circa un mese e mezzo fa, la linea mi abbandonò completamente, e rimasi del tutto tagliato fuori. Né più Internet, né più linea telefonica!!

Passato tutto il primo giorno in queste condizioni, nella speranza che da un momento all’altro la linea tornasse, alla fine chiamai l’assistenza clienti che mi disse, con molta semplicità, che a causa di una “Macro” la linea non sarebbe stata ripristinata prima dell’intervento in centrale da parte di un tecnico, ma che non sapevano darmi informazioni sulle tempistiche dell’intervento anche se, pensavano, nel giro di un paio di giorni tutto sarebbe tornato come prima. Cioè un cesso!!

Fatto sta che la linea tornò dopo otto lunghi giorni, durante i quali, come immaginerete, impazzii continuando a telefonare e sentendomi rispondere ogni volta con una cazzata diversa, scelta chissà con quale criterio tra la famosa e ristretta gamma delle risposte messe – chissà da chi – a loro disposizione.

Avrei guardato indietro a questi otto giorni con occhi positivi, se solo le cose fossero cambiate dopo il ritorno della linea telefonica, ma purtroppo le cose rimasero tali e quali a prima, con il fruscio nelle orecchie ad ogni telefonata, e l’adsl che continuava a disconnettersi decine di volte al giorno, costringendomi ogni volta ad alzarmi per spegnere e riaccendere il modem (voglio fare due precisazioni: la prima è che non è il mio modem a non funzionare bene, in quanto per cominciare è nuovo, e poi ho tentato con altri due modem differenti. Oltre ad aver riscontrato lo stesso problema da moltissime persone che hanno lasciato i loro commenti nel sito di teletu. E l’altra precisazione è che, ancora oggi, i problemi sono gli stessi identici).

Come dicevo all’inizio di questo post, sto scrivendo per sporgere una sorta di denuncia pubblica a tutela di tutte quelle persone che hanno intenzione di abbonarsi a teletu, o che quantomeno avrebbero l’intenzione di farlo. PER CARITA’, MI RACCOMANDO… DIFFIDATE. ANZI, DESISTETE!!

Oltre a tutti i disagi che finora vi ho esposto, c’è dell’altro da dire. Voi direte: che altro ci può essere da dire?

Bè, c’è da dire che oltre alle questioni di carattere prettamente tecnico come quelle riportate qui su, ci sono poi altre pecche e svantaggi che teletu può annoverare nella lista delle sue inefficienze. Per cominciare, molti dei centralinisti che lavorano all’assistenza clienti sono tremendamente maleducati e paurosamente incompetenti, e per darvene un piccolo esempio vi riporterò una delle ultime telefonate che ho fatto in assistenza proprio in questi giorni, dato che come ho accennato più su, anche oggi, proprio mentre sto scrivendo questo post, esattamente come un mese e mezzo fa mi trovo senza segnale in casa da sabato 11 Maggio (siamo al 16!!).

Telefonata di Sabato 11 Maggio (primo giorno senza linea):

  • Io: Buongiorno, sono un vostro cliente che… (e spiego della mancanza di linea)

  • Centralinista: Un attimo che guardo (…) eeh, si, vedo che ha un guasto sulla linea.

  • Io: Un guasto? Sa dirmi di cosa si tratta? Quanto ci vuole per ripararlo?

  • Centralinista: Emmh… no, senta, non sono in grado di dirle di cosa si tratta, cioè, non so che tipo di guasto sia, però ascolti, oggi è sabato e i tecnici sabato e domenica non lavorano, ma lunedì ripareranno il guasto e riavrà la linea telefonica e la connessione ad internet. Stia tranquillo.

  • Io: Lunedi? Ok, grazie. Buona giornata.

Telefonata di Lunedì 13 Maggio (terzo giorno senza linea):

  • Io: Buongiorno, ho telefonato sabato per un problema sulla linea telefonica, mi è stato detto che c’era un guasto e che sarebbe stato risolto lunedì, ma ormai siamo alle 19.00 e qui è ancora tutto come prima. Mi sa dire qualcosa, per favore?

  • Centralinista: Allora, si, vedo in effetti che ha un guasto, ma questo guasto però ce l’ha da sabato stesso. Cioè il giorno in cui ha telefonato.

  • Io: Si, si, certo, gliel’ho detto. Da sabato.

  • Centralinista: Emh, guardi, non so con chi ha parlato lei, ma non è possibile che le abbiano detto che oggi sarebbe stato risolto, perché in caso di guasti alla linea ci vogliono tre giorni lavorativi per la riparazione. Quindi, se i suoi problemi sono cominciati sabato, vuol dire che bisogna aspettare Mercoledì. Entro quel giorno la sua linea sarà ripristinata.

  • Io: Senta, guardi, io ho parlato con una sua collega, e se le dico che mi è stato detto che lunedì sarebbe stato tutto risolto è perché è così. Non ho motivi per cui inventarmi una risposta. Comunque non è carino che si prendano in giro i clienti. Se bisognava aspettare mercoledì era giusto dirlo subito. Comunque non fa niente. Tanto non ho alternative, no?!

  • Centralinista: No, proprio non si può fare niente. Arrivederci! Click. (mi attacca in faccia).

Telefonata di Mercoledì 15 Maggio (quinto giorno senza linea):

Faccio il numero… musichetta… attesa di quattro minuti circa. Risponde un tizio il quale, non appena comincio a parlare mi interrompe parlandomi sopra e mi dice: Aspetti in linea le passo l’assistenza! Click!… musichetta… attesa di un paio di minuti, poi si apre la comunicazione e sento sghignazzare e ridere. Parlo, chiamo, alla fine urlo, ma niente, continuano le risate. Dopo circa un minuto e mezzo di risate si richiude la comunicazione… musichetta… attesa di circa otto minuti. Sto snervando. Finalmente mi risponde un operatore:

  • Io: Pronto? Mi scusi, ma questo è il modo di trattare le persone? Sono…

  • Centralinista: (non mi fa nemmeno finire la frase e mi parla sopra) Perché, cosa succede?

  • Io: Spiego un po’ spazientito tutto quello che è successo e, per tutta risposta, mi interrompe di nuovo parlandomi ancora sopra…

  • Centralinista: …beh, non posso sapere io quel che fanno gli altri, si lamenti con chi crede. Oltre questo c’è qulacos’altro?

A quel punto mi rompo i coglioni e comincio a rispondere male, dopo un quarto d’ora di discussione mi attacca in faccia!!! Però mi sono sfogato, perché ad un certo punto ho perso ogni forma di educazione e ho sparato a zero. Embè… quanno ce vo’, ce vo’!!!

Richiamo di nuovo:

  • Io: Spiego il problema

  • Centralinista: Senta, io qui vedo il guasto, ma non è stato riparato. L’ultimo rapportino che vedo segnalato qui risale a ieri, ma ci vogliono ancora 48 ore per aggiustare il guasto!

  • Io: NO!! Cioè, ma prendete per il culo la gente voi?

Discussione che non sto qui a scrivervi ma che tanto, ovviamente, non ha cambiato nulla.

In tutto questo, non vi ho ancora detto un ulteriore cosa scandalosa, molto furbetta e remunerativa da parte di teletu: Il numero verde che teletu mette a disposizione dei clienti, funziona solo ed esclusivamente dal telefono fisso.
Certo, voi direte “mica è una novità”, e avete ragione, perchè praticamente tutte le compagnie telefoniche usano questo sistema. Ma se ci pensate è un controsenso assurdo, dal momento che se sopraggiungono problemi di connessione sulla linea, e quindi il telefono per ovvie ragioni è fuori uso, come si può pensare che il cliente possa usufruire del numero verde?? L’alternativa sarebbe quella di alzare le chiappe ed andare a telefonare da casa di un amico, o che so, in cabina, ma magari non si tiene conto dei milioni – senza esagerazione – di clienti che hanno disabilità, o che non hanno nessuno, o che semplicemente sono troppo anziani per alzarsi e uscire a fare quella che per noi può essere una semplice telefonata. Quindi, vuol dire che per contattare l’assistenza clienti, l’alternativa – per questa valanga di persone – è quella di utilizzare un cellulare, dal quale andrà composto sempre il medesimo numero verde, pagando però una tariffa ad un costo al minuto che varierà a seconda del proprio operatore telefonico. Ecco… questi sono i “servizi” che offre la tanto pubblicizzata ed economica
teletu!!

Spero di essere stato abbastanza chiaro, e di aver messo a disposizione qualcosa di utile su cui riflettere per tutti coloro che avevano o hanno intenzione di passare a questo servizio.

Dato che non è possibile parlare con i vertici dell’azienda, come avevo richiesto di fare, ma ho trovato il modo di contattarli tramite raccomandata con ricevuta di ritorno ad un indirizzo rimediato tramite conoscenze, mi piacerebbe sapere se all’interno di questo sito dovessero esserci altri clienti teletu che hanno avuto problemi analoghi ai miei.

Vorrei questa informazione perché considero il servizio di questa Società assolutamente irregolare e fuori dai parametri di legge, in quanto non offre ASSOLUTAMENTE il servizio che promette e garantisce nel momento in cui, attraverso i suoi rappresentanti, contatta i potenziali clienti con i quali cerca di chiudere nuovi contratti.

In base alle persone che troverò nella mia stessa situazione (ed ho riscontrato dal sito di teletu che ce ne sono, e molti!!), vorrei tentare di agire ai loro danni con una raccolta firme che sarà poi inoltrata agli organi di competenza.

Fermiamoli tutti, non solo la macchina politica, ma anche le Società che rubano devono chiudere e sparire. Basta farsi rubare i soldi!!!

Ciao a tutti e grazie del tempo che mi avete concesso.

Annunci